Fino a qualche anno fa i lavoratori del settore alimentare dovevano avere il Libretto sanitario, una sorta di carta d’identità sanitaria del lavoratore che forniva tutte le informazioni sulla salute del lavoratore e dunque sulla sua idoneità al lavoro a contatto con gli alimenti.

Se il Libretto sanitario era il lascia passare per il lavoro dell’alimentarista oggi questo non è più sufficiente, per questo la legge ha previsto un corso di formazione haccp per alimentaristi che va a sostituire e integrare il vecchio libretto sanitario. Per far in modo di comprendere lo scopo del corso che è quello di ottenere l’attestato haccp di idoneità, questo viene anche chiamato corso ex libretto sanitario.

Alimentarista: chi è? A chi è rivolto il corso haccp

Il corso non è rivolto solo agli alimentaristi, ovvero il personale strettamente addetto alla produzione, preparazione, manipolazione o vendita di alimenti. Tutti coloro che per lavoro entrano in contatto con gli alimenti devono frequentare il corso ex libretto sanitario. Dunque titolari e dipendenti di bar ed esercizi commerciali similari, ma anche ristoratori e albergatori che entrano quotidianamente in contatto con alimenti e bevande.

Cosa implica frequentare un corso haccp?

Se la preoccupazione è quella di non poter lavorare per frequentarlo, ci sono molti corsi che vengono organizzati online in modo da poter seguire le lezioni direttamente da casa o dal posto di lavoro. Alla fine del corso viene sottoposto al lavoratore un questionario di valutazione che deve essere superato per ottenere l’attestato valido agli effetti di legge.


Richiesta informazioni

Termini e condizioni d'uso