Cosa dice la normativa in merito alla formazione addetti industria alimentare?

in Normativa

La formazione degli addetti all’industria alimentare è un aspetto estremamente delicato ed importante per quanto riguarda la sicurezza alimentare e la tutela del consumatore finale, durante tutta la filiera di produzione gli addetti devono aver immagazzinato tutti i concetti base per tutelare la freschezza e l’igiene degli alimenti che manipolano. Non solo, è bene che ogni lavoratore sia a sua volta tutelato nello svolgimento della propria mansione, rispettare le norme di igiene e redigere un corretto manuale HACCP permette anche a chi sta dietro i banconi di vivere il proprio lavoro in assoluta sicurezza.

I corsi di formazione per chi lavora nel settore alimentare

Ecco allora che la normativa legifera in merito ai corsi HACCP che responsabili e addetti devono sostenere per legge, con tanto di attestato da esibire in pubblico e in caso di controlli da parte degli enti preposti. La normativa, in relazione proprio alla formazione degli addetti all’industria alimentare, prevede tre tipologie di corsi obbligatori:

  • Corso per Responsabile industria alimentare
  • Corso per addetto che manipola alimenti
  • Corso per addetti industria alimentare che non manipolano alimenti

Corso per Responsabile industria alimentare

Un corso che prevede alla fine il rilascio di un attestato che sostituisce il vecchio libretto sanitario, il corso, secondo quanto stabilito dai Regolamenti Europei 852/04 e 178/02 è obbligatorio per i responsabili di aziende che producono, commerciano, manipolano e conservano alimenti e bevande. Solitamente questo corso è destinato al datore di lavoro che è responsabile della propria attività commerciale.

Corso di formazione per addetto che manipola alimenti

Questo corso, diversamente da quello di responsabile, è destinato di norma a tutti i lavoratori che all’interno di attività commerciali entrano a contatto diretto con i prodotti (manipola alimenti appunto), chiunque svolga mansioni simili deve poter esibire l’attestato rilasciato alla fine del corso previa superamento del test finale, secondo quanto stabilito dalla normativa.

Corso per addetto che non manipola alimenti

Secondo quanto previsto dalla normativa, anche gli addetti che non manipolano direttamente gli alimenti sono tenuti a seguire un corso di formazione specifico, il corso per addetti che non manipolano alimenti è rivolto proprio a coloro che pur lavorando nel settore alimentare non lavorano a diretto contatto con bevande o cibi, anche in questo caso il corso è valido solo a seguito del superamento del test finale che permette di ottenere l’attestato ( ex libretto sanitario) richiesto anche per ricoprire alcune figure lavorative come i promoter.